FAQ / Corsi e sbocchi professionali

Quali corsi propone l'Istituto Design Palladio?

L’Istituto Design Palladio propone 7 corsi post diploma di specializzazione professionale in ambito design e comunicazione visiva:

Come sono strutturati i corsi?

Tutti i corsi prevedono un “piano di studio” studiato dalla Direzione Didattica e consultabile nelle pagine specifiche di ogni corso.

Per i corsi triennali, in cui è previsto l’esame regionale, il piano di studio è sottoposto all’approvazione della Regione Veneto con Delibera Regionale la quale riconosce e vincola il progetto didattico, nei suoi contenuti e nella sua articolazione, alla sua applicazione e svolgimento.

In cosa consiste l’esame di sintesi finale?

Si tratta dell’esame conclusivo che verifica maturità e professionalità dello studente sulla base delle esperienze acquisite negli anni precedenti. Con questo esame viene rilasciato un Diploma dell’Istituto Design Palladio, riconosciuto dalle più importanti Associazioni di categoria, per ottenerne l’iscrizione senza sostenere gli esami previsti o la presentazione di una adeguata documentazione professionale.

Alla fine di ogni corso che titolo viene rilasciato agli studenti?

Con tutti i corsi IDP (ad eccezione del corso annuale di Tattoo Design), dopo la frequenza del terzo anno e il superamento dell’esame regionale si acquisisce l’attestato di “specializzazione” post-diploma EQF4 (European Qualification Framework). L’attestato di specializzazione viene rilasciato dalla Regione Veneto e ha pieno valore legale sia in Italia, che nei paesi della Comunità Europea.

L’Università fornisce un diploma di laurea, dura 3 anni come i corsi IDP e costa meno, perché dovrei iscrivermi?
  • I corsi IDP non sono teorici come i corsi universitari, ma forniscono una specializzazione professionalizzante e preparano ad affrontare il mondo del lavoro.
  • I tre anni di corso IDP sono effettivamente tre anni: all’Istituto Design Palladio non esiste il fuori-corso, il nostro ordinamento e la Regione Veneto non lo prevedono. Lo studente ha la certezza di terminare il percorso di studi intrapreso entro tre anni.
  • L’Istituto Design Palladio fornisce materiali informatici per mettere lo studente in condizione di seguire il corso scelto, sia in classe che a casa.
  • I nostri corsi hanno un ottimo rapporto docenti/studenti dato che ogni classe ha un massimo di 15 studenti.
  • I docenti sono tutti professionisti e specialisti del loro settore di insegnamento.
  • Gli studenti IDP, una volta diplomati, sono immediatamente in grado di esercitare la professione per cui si sono formati.
IDP promuove stages e tirocini presso aziende?

Sì, l’Istituto Design Palladio promuove tirocini e stages presso aziende, regolamentandoli in base alle normative proprie di queste istituzioni e alle disposizioni della Regione Veneto.

IDP aiuta gli studenti diplomati a trovare lavoro?

IDP riceve frequenti richieste di nominativi di giovani diplomati per un eventuale inserimento nelle aziende con le quali è in contatto, ma svolgere attività di ufficio di collocamento non è compito dell’Istituto e fornire una garanzia di occupazione certa al termine del percorso di studi sarebbe dimostrazione di poca serietà e professionalità.

Premesso questo, IDP cerca di formare al meglio i propri studenti in modo da farli crescere sia umanamente che professionalmente, preparandoli fin da subito ad affrontare il mondo del lavoro. Questo, insieme alle capacità e alla volontà dei singoli studenti, si rivela spesso un fattore determinante per trovare un’occupazione nel giro di alcuni mesi dal termine del percorso di studi.

Quali sono i possibili sbocchi professionali al termine del percorso di studi IDP?

Dopo aver terminato il loro percorso di studi i nostri studenti possono intraprendere una delle seguenti strade:

  • diventare liberi professionisti/freelance, aprendo partita IVA
  • scegliere il lavoro dipendente presso un’azienda, un agenzia di comunicazione o uno studio grafico/web
  • partecipare a concorsi pubblici relativi agli indirizzi di specializzazione intrapresi
  • affrontare il lavoro dipendente all’estero presso aziende, agenzie o startups